L’Aquila in centro, il progetto

Ma chi ha riaperto in centro a L’Aquila? È la domanda che negli ultimi anni si fa più ricorrente per chi vive nel capoluogo abruzzese e non solo.

La ricostruzione del nucleo storico dell’Aquila va avanti e rifioriscono attività commerciali, negozi, studi professionali, uffici pubblici, attività culturali e ricreative, costrette a un lungo esilio dopo il terremoto del 2009.

Molti sono i commercianti, i professionisti e gli uffici che compongono una città viva che cambia giorno dopo giorno e solo un monitoraggio attento può censirli senza fare confusione tra ‘prima’ e ‘dopo’.

Per questo è nato il progetto laquilaincentro.it uno strumento efficiente messo a disposizione dall’azienda aquilana Mister Wolf srl con l’obiettivo di censire progressivamente tutte queste realtà iniziando, come primo passo, dalle attività commerciali per fare ordine sui numeri del Centro Storico della città, offrire un servizio ai cittadini e, speriamo, anche ai commercianti.

‘L’Aquila in centro’ è allora una mappa, in continuo aggiornamento, sulle attività che è possibile trovare in centro, se si vuole fare un po’ di shopping oppure bere un caffè, sfogliare un libro, godersi un aperitivo, mangiare molti tipi di cucina, vedere uno spettacolo, assistere a un concerto, andare in un ufficio o prendere appuntamento in uno studio professionale.

È un progetto inclusivo che guarda alle prossime tappe con:

  • l’inserimento delle presenze in città di studi professionali, uffici pubblici, associazioni, beni culturali, eventi; 
  • l’aggiornamento dei contenuti del sito: maggiori informazioni sulle schede, offerte, prodotti, orari;
  • lo sviluppo di nuove funzionalità (collegamento ad altri sistemi, promozione on line, notifiche di prossimità);
  • Gli approfondimenti con interviste ai titolari delle attività, dai riferimenti storici ai più giovani che ci porteranno per mano tra le vie dell’Aquila.

Navigando il sito ora si possono trovare i negozi, ci sono belle sorprese, le attività sono oltre duecento.

È una mappa attendibile, generata anche dal lavoro di comunità, proposta da una società privata che ha preso l’iniziativa per non perdere altro tempo prezioso, ma che cerca il sostegno di partner pubblici e privati per diventare uno strumento ancora più potente per far conoscere la vivacità del centro storico dell’Aquila.

Ma, allora: cosa c’è in centro a L’Aquila?

Grazie dal Team
Alessandro Giangiulio, Vincenzo Buccardo, Alessia Moretti

Top